Il premio dell'anno

Il Premio 2019 di CHF 50.000.00 è stato assegnato il 28 novembre 2020 in Lugano, a

Jean-Yves BLAY, MD, PhD

in riconoscimento del suo contributo alla comprensione e al trattamento del sarcoma.

Il professor Jean-Yves Blay, MD, è un medico oncologo, Direttore generale del Centro Léon Bérard, Comprehensive Cancer Centre di Lione in Francia, ricercatore e professore all’Università Claude Bernard, in Francia. Dal 2019, è il Presidente della Unicancer, Federazione francese dei Cancer Centers.

Il suo lavoro si concentra su sarcoma, genomica e trattamento mirato del cancro, immuno-oncologia e sulla relazione tra tumore immunologico microambiente e cellule maligne, con applicazioni cliniche nel campo della diagnosi, della prognosi e del trattamento.

E’ stato insignito del premio Hamilton-Fairly da ESMO (European Society for Medical Oncology) (2012), nonchè del premio Henry e Mary-Jane Mitjaville dall’Accademia nazionale di medicina (2013).

Il professor Blay è il Curatore per Sarcoma e Tumore Gastrointestinale Stromale per la Commissione Linee guida ESMO, Direttore di ERN – EURACAN (European network for rare adult solid cancers), ed è stato designato nel 2016 dalla Commissione dell’Unione Europea per il miglioramento della qualità delle cure a pazienti affetti da cancri rari nell’Unione europea.

E’ anche Presidente del French Sarcoma Group, la rete leader del NETSARC (French clinical reference network for soft tissue and visceral sarcomas) (Centro di riferimento per il trattamento del sarcoma) e membro della ESMO EU Policy Committee and the ESMO Principles Clinical Trials and Systemic Therapy Faculty).

Precedentemente, è stato Presidente di EORTC (European Organisation for Research and Treatment of Cancer) tra il 2009 e il 2012 e già Investigatore principale di Conticanet, una rete di eccellenza della Commissione dell’Unione europea.

Professor Blay è stato coautore di più di 700 articoli peer-reviewed e di capitoli di libri, ha 100 come H index e si è distinto come ricercatore altamente citato nel 2019. Consiglia varie istituzioni nazionali e internazionali nonché organizzazioni di ricerca, ed è componente attivo di numerose organizzazioni e società oncologiche, quali ESMO, ASCO (American Society of Clinical Oncology) e AACR (American Association for Cancer Research). E’ stato Presidente scientifico al Congresso 2019 ESMO.

La Fondazione San Salvatore, con sede a Lugano (Svizzera) è stata creata nel 1979 da Carlo Pernsch, noto banchiere, e da sua moglie Célestine con lo scopo di promuovere e premiare la ricerca medica e scientifica nell’area delle terapie antitumorali.

Da 40 anni la Fondazione San Salvatore dà riconoscimenti con premi a numerosi scienziati che hanno contribuito in maniera sostanziale alla ricerca scientifica sui nuovi approcci alle terapie antitumorali e ha finanziato progetti scientifici per la cura di forme neoplastiche.