I premiati

Premio 2016

M.D., PhD. Charles Swanton
Londra, (Inghilterra)

Charles Swanton è Group Leader del Translational Cancer Therapeutics Laboratory al The Francis Crick Institute, Londra, Inghilterra.

Premio in riconoscimento del suo contributo alla comprensione e alle implicazioni dell’eterogeneità dei tumori.

Premio 2015

M.D., PhD.  Caroline Robert
Villejuif, (Francia)

Caroline Robert é il Capo dell’Unità di Dermatologia del Dipartimento di Medicina, Istituto Gustave-Roussy, Villejuif, Francia. 

Premio in riconoscimento per il suo contributo al trattamento del melanoma.

Premio 2014

M.D., PhD.  Louis Michael Staudt
Bethesda, Maryland (USA)

Louis Michael Staudt è Direttore del Dipartimento di biologia molecolare dei linfomi maligni al National Cancer Institute di Bethesda, Maryland, (USA).

Premio in riconoscimento per il suo contributo nella caratterizzazione molecolare dei linfomi a grandi cellule B.

Premio 2013

Prof. Ton N. Schumacher
Amsterdam (Olanda)

Vice Direttore del Netherlands Cancer Institute di Amsterdam e Professore di immuno-tecnologia all’ Università di Leiden (Olanda).

Premio in riconoscimento per il  suo contributo alla comprensione della funzione del sistema immunitario basato sulle cellule T e il suo ruolo nell’ immunoterapia”. 

Premio 2012

Prof.ssa Elisabeth Brambilla
Grenoble (Francia)

La Prof.ssa Elisabeth Brambilla é Professoressa di Patologia dal 1993, é esperta nella patologia del cancro del polmone, ed é nominata “exceptional class Professor” dal 2006.

Premio in riconoscimento per il suo lavoro che ha contribuito a una migliore classificazione del cancro dei polmoni

Premio 2011

Prof. PhD Douglas Hanahan
Losanna (Svizzera)

Direttore dell'Istituto Svizzero di Ricerca Sperimentale sul Cancro (ISREC) e Professore di Oncologia Molecolare alla Scuola Politecnica Federale di Losanna (Svizzera).

Premio in riconoscimento per l'insieme della sua ricerca fondamentale e lo sviluppo di un concetto che permette di semplificare la complessità dei tumori umani.

Premi 2010 - 2000

2010
Prof. Dr. med. Riccardo Dalla-Favera
New York (USA)

Professore di patologia e Direttore, dello Institute for Cancer Genetics alla Columbia University di New York, (USA)

Premio in riconoscimento delle sue conoscenze nel campo della biologia tumorale e molecolare dei linfomi maligni, della scoperta dell'oncogene BCL-6 e dello sviluppo della tecnologia dei micro-array. Premio abbinato alla Kaplan Lecture del Congresso dei linfomi maligni di Lugano del 2011.

2009
Prof. Dr. med.  Eric Van Cutsem
Leuven (Belgio)

Professore di medicina all’Università di Leuven e primario di oncologia digestiva all’Ospedale universitaro Gasthoisberg di Leuven, Belgio.

Premio in riconoscimento per gli importanti contributi e risultati raggiunti nella ricerca e nello studio dei tumori gastrointestinali.

2008
PD. Dr. Med.  Markus Manz
Bellinzona (Svizzera)

Vice direttore IRB Bellinzona e capo clinica presso il dipartimento di ematologia allo IOSI Bellinzona.

Premio in riconoscimento per gli importanti contributi nella cura di malati affetti da leucemia ed in particolare per aver creato un modello originale per lo studio sperimentale di alcune malattie oncologiche e infettive. 

2007
Prof. Dr. med. Betrand Coiffier
Lione (Francia)

Professore di ematologia all’Università Claude Bernard di Lione e Primario del Dipartimento di ematologia degli Hospices Civils della Città.

In riconoscimento per gli importanti contributi nella cura dei malati affetti da linfoma e il suo ruolo internazionale nello studio clinico e sperimentale di nuove terapie. 

Premio abbinato alla Kaplan Lecture del Congresso dei linfomi maligni di Lugano del 2008.

2006
Prof. Dr. José Baselga
Barcellona (Spagna)

Ordinario di medicina interna e Direttore di oncologia medica all’Università autonoma di Barcellona.

Premio in riconoscimento delle sue ricerche oncologiche che spaziano dalla ricerca clinica su nuovi farmaci, allo studio dei geni che regolano  la crescita tumorale e alla loro modulazione come principio terapeutico. 

2005
Prof. Josef Jiricny, PhD
Praga (Repubblica Ceca)

Professore e Direttore dello “Institute for Molecular Cancer Research” all’Università di Zurigo.

Premio per il riconoscimento delle ricerche sulla biologia molecolare dell’interferone e sui prioni.  

2004
Prof. med.  George Peter Canellos
Massachussets (USA)

Prof. in medicina alla Harvard Medical School di Boston

Premio in riconoscimento delle ricerche e dei risultati ottenuti nel campo dei linfomi maligni. 

Premio abbinato alla Kaplan Lecture del Congresso dei linfomi maligni di Lugano del 2005.

2003
Prof. Dr. med. Jürg Tschopp
Losanna (Svizzera)

Direttore dell’Istituto di Biochimica della facoltà di medicina e Professore all’Università di Losanna.

Premio in riconoscimento delle ricerche nel campo dell’oncologia sperimentale e particolarmente dell’immunologia.

2002
Prof. Dr. med. Thierry Le Chevalier
Villejuif (Francia)

Direttore del Dipartimento di medicina e Responsabile dell’Unità di medicina toracica all’Instituto Gustave-Roussy, Villejuif.

Premio per i risultati ottenuti nel campo dei tumori polmonari e della sperimentazione di nuovi regimi terapeutici.

2001
Prof. Dr. med. Volker Diehl
Colonia (Germania)

Direttore della Clinica Medica I dell’Università di Colonia.

Premio per i risultati ottenuti nel campo della biologia e della terapia dei linfomi maligni.

Premio abbinato alla Kaplan Lecture del Congresso dei linfomi maligni di Lugano del 2002.

2000
Prof. Dr. med. Lorenzo Moretta
Genova (Italia)

Direttore Scientifico dell’Istituto “Giannina Gaslini” di Genova.

Premio per i risultati ottenuti nella ricerca scientifica sui meccanismi di difesa antitumorale.

Premi 1999 - 1990

1999
Prof. Dr. med. Christoph Hürny
San Gallo (Svizzera)

Primario al Bürgerspital di San Gallo. Docente alla Facoltà di medicina dell’Università di Berna.

Premio per i risultati ottenuti nella ricerca e nell’impegno scientifico clinico e sociale nel campo della psicooncologia.

1998
Professor Peter G. Isaacson, M.D.
Londra (Inghilterra)

M.D. patologo alla University College Medical School di Londra.

Premio per i lavori di ricerca sui linfomi della mucosa dell’apparato digerente.

Premio abbinato alla Kaplan Lecture del Congresso dei linfomi maligni di Lugano del 1999.

1997
Prof. Dr. med. Dieter Hoelzer
Francoforte (Germania)

Direttore della Clinica Medica III dell’Università Johann Wolfgang Goethe di Francoforte sul Meno.

Premio in riconoscimento del lavoro sulla fisiopatologia e terapia della leucemia linfatica acuta.

1996
Prof. Dr. med. Jean-Pierre Mach
Losanna (Svizzera)

Direttore dell’ Istituto di Biochimica all’Università di Losanna.

Premio per i risultati ottenuti nell’utilizzazione degli anticorpi monoclonali marcati radio attivamente, utilizzati per il riconoscimento e la terapia dei tumori.

1995
Professor James O. Armitage, M.D.
Nebraska (USA)

M.D. dell’Ospedale Universitario del Nebraska, Omaha.

Premio per le ricerche e i risultati ottenuti nella classificazione ed interpretazione istologica dei vari tipi di linfomi conosciuti. Premio abbinato alla Kaplan Lecture del Congresso dei linfomi maligni di Lugano del 1996.

1995
Professor Saul A. Rosenberg, M.D.
California (USA)

M.D. dell’Ospedale Universitario di Stanford.

Premio per le ricerche nel trattamento delle terapie dei linfomi. Premio abbinato alla Kaplan Lecture del Congresso dei linfomi maligni di Lugano del 1996.

1994
Prof. Dr. med. Emmanuel van der Schueren
Leuven (Belgio)

Direttore del Centro Oncologico dell’Università di Leuven.

Premio in considerazione delle ricerche e dei risultati ottenuti nella cura dei tumori con le radiazioni.

1993
Prof. Dr. med. Urs Metzger
Zurigo (Svizzera)

Direttore della Clinica Chirurgica dell’Ospedale Triemli di Zurigo.

Premio in considerazione del suo impegno nel trattamento chirurgico dei tumori collaterali e dello studio delle cure chemioterapeutiche.

1992
Prof. Dr. med. Gianni Bonadonna
Milano (Italia)

Primario della Divisione Oncologica Medica dell’Istituto dei Tumori, Milano.

Premio in considerazione delle ricerche e dei risultati ottenuti nel trattamento della cura dei linfomi maligni. Premio abbinato alla Kaplan Lecture del Congresso dei linfomi maligni di Lugano del 1993.

1991
Prof. Dr. med. Aron Goldhirsch
Lugano (Svizzera)

Vice Primario di Oncologia dell’Ospedale Regionale di Lugano.

Premio in considerazione delle ricerche e dei risultati ottenuti per lo studio del carcinoma mammario e moderni metodi per la cura del cancro.

1990
Prof. Dr. med. John M. Kurtz
Ginevra (Svizzera)

Primario della Clinica di Terapia Radiante dell’Ospedale Universitario, Ginevra.

Premio per aver reso più efficace l’azione delle radiazioni ionizzanti sulle cellule tumorali sia con tecniche appropriate sia con approcci biologici.

1990
Prof. Dr. med. Richard Greiner
Berna (Svizzera)

Primario della Clinica di Terapia Radiante dell’Ospedale Universitario, (Inselspital) Berna.

Premio per aver reso più efficace l’azione delle radiazioni ionizzanti sulle cellule tumorali sia con tecniche appropriate sia con approcci biologici.

Premi 1989 - 1980

1989
Prof. Dr. med. Thierry Philip
Lione (Francia)

Direttore del Centro cancerologico e Capo Servizio dell’Unità Funzionale per il trapianto di midollo osseo del Centro Léon Bérard di Lione.

Premio per le ricerche sul trapianto di midollo osseo ed il trattamento dei linfomi non leucemici e dei tumori solidi.

1988
Prof. Dr. med. Felix H. Harder
Basilea (Svizzera)

Primario del Dipartimento di chirurgia dell’Ospedale Universitario di Basilea.

Premio per il contributo al trattamento chirurgico oncologico.

1987
Dr. med. Peter Thum
Bellinzona (Svizzera)

Reparto di Radioterapia dell’Ospedale San Giovanni di Bellinzona.

Contributo per lo studio e il coordinamento delle cure con radiazioni di forme neoplastiche in Svizzera.

1987
Prof. Dr. med. Jacques Bernier
Bellinzona (Svizzera)

Reparto di Radioterapia dell’Ospedale San Giovanni di Bellinzona.

Contributo per lo studio e il coordinamento delle cure con radiazioni di forme neoplastiche in Svizzera.

1986
Prof. Dr. med. Bruno Speck
Basilea (Svizzera)

Direttore del Dipartime-nto d’Ematologia dell’Ospedale Cantonale di Basilea.

Premio per l’introduzione di una particolare tecnica nelle cure della leucemia e per i lavori nelle metodiche di trapianto del midollo osseo.

1984
Prof. Dr. med. Hansjörg Senn
San Gallo (Svizzera)

Primario della Clinica Medica C dell’Ospedale Cantonale di San Gallo.

Premio per la costante opera d’incitamento e per l’organizzazione su basi scientifiche della cura del cancro.

1983
SAKK (Gruppo Svizzero di Lavoro per la Ricerca Clinica sul Cancro)
Berna (Svizzera)

Contributo per l’organizzazione di due conferenze scientifiche su nuovi metodi di cura del cancro e a due giovani ricercatori in Università svizzere

1982
Servizio Oncologico del Cantone Ticino
Bellinzona (Svizzera)

Contributo per l'organizzazione, nel Cantone, di un "Laboratorio di analisi farmacocinetiche." 

1981
Prof. Dr. med.  Hans Peter Wagner
Berna (Svizzera)

Capo della sezione d'ematologia ed oncologia dell'Ospedale pediatrico dell'Università di Berna (Kinderspital). 

Premio per lo sviluppo e la coordinazione dell'oncologia pediatrica. 

1980
Prof. Dr. med.  Fritz Meerwein
Zurigo (Svizzera)

Consulente di psicologia medica del Reparto d'oncologia della Clinica medica dell'Università di Zurigo. 

Premio per lo studio sullo stato psichico dell'ammalato di cancro.